Navigazione veloce

AVVISO PUBBLICO PER L’INSERIMENTO NELL’ALBO DI FORNITORI DI BENI E SERVIZI

Avviso pubblico per l’inserimento nell’ albo di fornitori di beni e servizi

Prot. n. 3303 /C14                                                                                                                                                Tradate, 29/09/2017

Al SITO WEB – SEDE

All”ALBO ON LINE

Allegati:

 

AVVISO PUBBLICO PER L’INSERIMENTO NELL’ ALBO DI FORNITORI  

DI BENI E SERVIZI

DELL’I.S.I.S.S. “Don Lorenzo Milani” di  Tradate

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

 

VISTI gli artt. 30, 32,35 e 36 del D.L.vo 50 del 18 aprile 2016 (Nuovo codice dei contratti) – Principi di economicità, efficacia, tempestività, correttezza, libera concorrenza, parità di trattamento, non discriminazione, trasparenza, proporzionalità e pubblicità;

VISTO il D.I. n. 44/ 2001 in particolare gli art. 33 e 34 riguardanti rispettivamente, interventi del Consiglio di Istituto nell’attività negoziale e la procedura ordinaria in merito agli acquisti e contratti;

CONSIDERATO che l’attività negoziale prevista dagli art. 31 e 32 del D.I.44/2001 è di competenza della Dirigenza, nel rispetto delle deliberazioni assunte dal Consiglio di Istituto;

CONSIDERATO che l’inserimento nell’elenco non costituisce, in ogni caso, garanzia circa la certezza di eventuali affidamenti da parte dell’Istituto e non attribuisce, pertanto, alcun tipo di diritto o pretesa ai fornitori iscritti;

EVIDENZIATO che l’I.S.I.S.S. “Don Lorenzo Milani” di Tradate procederà principalmente con l’acquisizione di beni e/o servizi ai sensi dell’art. 36 del D. Lgs.vo 50/2016, in economia mediante la procedura Consip/MEPA

ATTESO che il predetto albo è strutturato in sezioni suddivise in categorie merceologiche identificate per descrizione del prodotto/servizio;

che la prima sezione dell’Albo relativa a fornitori DI BENI, è suddivisa nelle seguenti categorie:

  • Cartolibreria, cancelleria ed articoli per uffici;
  • Tipografia;
  • Hardware e software;
  • Libri / riviste e periodici;
  • Articoli sanitari e prodotti per pulizia (detergenti, disinfettanti, ecc.)
  • Arredi ufficio e/o locali ad uso specifico (laboratori, )
  • Sussidi didattici/materiali laboratori (Proiettori, LIM, materiale specialistico ecc.)
  • Divise per il personale,
  • Dispositivi di sicurezza, Articoli di ferramenta

 

che la seconda sezione dell’Albo relativa ai fornitori DI SERVIZI, è suddivisa nelle seguenti categorie;

 

  • Realizzazione e/o manutenzione impiantistica elettronica, informatica, elettrica, condizionatori, estintori, edilizia ecc…
  • Noleggio autobus;
  • Noleggio trasporti materiale musicale/didattico;
  • Noleggio fotocopiatrici/stampanti;
  • Agenzie di viaggio/Alberghi;
  • Agenzie assicurative;
  • Servizio catering/coffee break (per manifestazioni e convegni);
  • Servizio consulenza (igiene e sicurezza,formazione,vigilanza ecc);
  • Pubblicità;
  • Amplificazione sonora/ impianti luci ecc…

 

RENDE NOTO

 

L’albo fornitori verrà diffuso e aggiornato ogni anno con pubblicazione sul sito internet dell’istituto.

La scuola comunicherà per e mail il rifiuto della domanda di iscrizione con le motivazioni dell’esclusione.

Le ditte che saranno inserite non riceveranno nessuna comunicazione.

Le imprese rimarranno iscritte all’albo fornitori sino all’adozione di eventuale provvedimento motivato di cancellazione.

Annualmente e comunque entro il 31 ottobre di ogni anno, le imprese già incluse dovranno produrre dichiarazione sostitutiva con allegata fotocopia del documento di identità del richiedente, redatta ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 con la quale si attesta il mantenimento dei requisiti indicati nel presente avviso.

Per le motivazioni espresse in premessa, parte integrante del presente dispositivo: di procedere, con il presente avviso pubblico, alla formazione dell’albo, indicato in epigrafe, di fornitori di beni e/o servizi che manifestino l’interesse ad essere invitati a partecipare ad eventuali gare di appalto.

 

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

 

L’inclusione dell’impresa nell’Albo Fornitori non costituisce titolo per pretendere l’affidamento di pubbliche forniture e servizi e l’Amministrazione non è assolutamente vincolata nei confronti delle ditte stesse;

La scuola si riserva la facoltà di verificare le autocertificazioni presentate;

Il trattamento dei dati sarà effettuato in conformità al D.Lgs. 196/2003.

Le ditte/società interessate all’eventuale partecipazione possono iscriversi o confermare la

propria iscrizione all’Albo fornitori compilando gli appositi moduli allegati al presente avviso:

  • Modulo A “Documentazione amministrativa”
  • Modulo B “Domanda di iscrizione Albo Fornitori”

da inviare agli Uffici di Segreteria di questo Istituto tramite mail all’indirizzo vais01100x@pec.istruzione.it entro il 31/10/2017.

 

          ACCOGLIMENTO DELL’ISTANZA

L’Istituzione scolastica provvederà alla verifica d’ufficio dei requisiti autocertificati e comunicherà a mezzo e-mail il solo rigetto della domanda evidenziandone i motivi che ne hanno ostacolato l’accoglimento.

Nel caso di domanda incompleta la scuola richiederà integrazioni; in caso di accoglimento non verrà data nessuna comunicazione.

Tutte le domande eventualmente presentate prima della pubblicazione del presente avviso dovranno essere riformulate in conformità alle indicazioni ivi contenute e nuovamente inoltrate.

CAUSE DI NON ISCRIVIBILITA’ ALL’ALBO, DI CANCELLAZIONE E SOSPENSIONE

 

L’iscrizione dei soggetti all’Albo in oggetto ha validità un anno a decorrere dalla data di iscrizione. Alla scadenza la ditta può presentare una nuova domanda di iscrizione.

La non iscrizione o la successiva cancellazione dall’albo sono disposte per le ditte:

 

  1. che nell’esercizio della loro attività abbiano tenuto un comportamento contrario alle norme di correttezza e buona fede o che comunque risultino scarsamente affidabili per il modo in cui hanno eseguito precedenti contratti, con riferimento, in particolare ai criteri di cui al Modulo “A”;
  2. che si siano rese colpevoli di false dichiarazioni nel fornire informazioni relative alle prescrizioni dichiarate nell’atto di iscrizione;
  3. che si trovino in stato di fallimento, di liquidazione o cessazione di attività, di concordato preventivo, ovvero a carico dei quali sia in corso un procedimento per la dichiarazione di tali situazioni;
  4. che si trovino nelle condizioni previste dalla normativa antimafia;
  5. che non siano in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contribuiti previdenziali ed assistenziali a favore dei lavoratori o con il pagamento di imposte e tasse previste dalla legislazione vigente (DURC irregolari);
  6. che abbiano per più di due volte consecutive o nel corso di due anni consecutivi, declinato l’invito a gara o presentazione offerte di preventivi senza fornire valide motivazioni alla rinuncia ovvero non abbiano minimamente riscontrato in alcuna forma l’invito a gara e/o richiesta preventivi ricevuti;
  7. che, risultate aggiudicatarie di forniture, non abbiano ottemperato agli obblighi contrattuali e si siano rese colpevoli di gravi inadempienze (reiterati ritardi non giustificati nelle consegne, ripetute contestazioni al momento della consegna dei beni e delle prestazioni del servizio, )

 

AI SENSI DELL’ART. 13 DEL D.L.196/2003 IN ORDINE AL PROCEDIMENTO INSTAURATO

 

a)      Le finalità cui sono destinati i dati raccolti e le relative modalità di trattamento si riferiscono esclusivamente all’espletamento del procedimento in oggetto;

b)      Il trattamento dei dati personali (raccolta, gestione, archiviazione, consultazione) è svolto nel modo più idoneo a garantire la sicurezza dei dati stessi;

c)      Il conferimento dei dati è strettamente necessario per poter richiedere l’iscrizione all’Albo dei Fornitori;

d)      Agli interessati sono riconosciuti i diritti di cui all’art. 7 del citato codice e in particolare il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, l’aggiornamento e la cancellazione;

e)      I dati forniti dalle imprese sono raccolti e conservati presso l’Ufficio amministrazione- contabilità dell’ Istituzione scolastica.

 

Ogni eventuale informazione potrà essere richiesta all’area contabilità/acquisti Sig.ra Ferretto Monica Sig.ra di Fede Silvana: telefono 0331843345.

Il Dirigente Scolastico

Dott. Vincenzo Mita

Firma apposta ai sensi dell’art.3 c.2 D.Lgs. n.39/93